ETIKA: UN VOLANO DI INNOVAZIONE DEL WELFARE TRENTINO PER UN FUTURO PIU’ INCLUSIVO E AUTONOMO

Etika continua a dimostrarsi un modello di eccellenza nell’innovazione sociale, unendo cultura, solidarietà e sostenibilità per migliorare la qualità della vita della comunità e contrastare le difficoltà. In collaborazione con Dolomiti Energia, il gruppo di acquisto eco-solidale di energia e gas della Cooperazione Trentina stanzia 500.000 euro per tracciare, insieme alle cooperative sociali e alle associazioni aderenti alla Federazione Trentina della Cooperazione, nuovi orizzonti per un futuro più inclusivo e autonomo per le persone con disabilità.

 Trento, 31 luglio 2023 – Etika, la bolletta economica, ecologica e solidale del gruppo cooperativo eco-solidale (Cooperazione Trentina, Casse Rurali Trentine, Famiglie Cooperative Sait, Consolida, La Rete) con Dolomiti Energia ha presentato nel Bilancio sociale 2021-2022 riportando i risultati straordinari ottenuti negli ultimi sei anni, grazie al costante impegno nel fronteggiare le sfide sociali, educative e ambientali, persino durante situazioni di crisi ed emergenze.

«Le quasi 64.000 adesioni a etika da parte dei soci delle Famiglie Cooperative e dei soci e clienti delle Casse Rurali confermano il valore della Cooperazione nel generare benessere sociale e culturale – sottolinea Roberto Simoni, presidente della Cooperazione Trentina –. Con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità sociale, etika ha continuato a investire nella realizzazione di progetti di abitare inclusivo garantendo a più di 70 persone con disabilità l’opportunità di autodeterminarsi».

«Siamo orgogliosi degli obiettivi raggiunti in termini di innovazione responsabile e sostenibilità sociale – dichiara Marco Merler, Amministratore Delegato del Gruppo Dolomiti Energia – e siamo già al lavoro sulle nuove iniziative legate a etika che ci attendono in futuro. Dolomiti Energia si è messa a disposizione per offrire ai clienti la possibilità di partecipare al raggiungimento di questi risultati straordinari. La nostra partecipazione a questo progetto è in linea con l’impegno del nostro Gruppo a generare un impatto positivo sulle comunità in cui operiamo e a contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici. Siamo convinti che attraverso la collaborazione fra aziende, istituzioni e cittadini sia possibile affrontare le sfide sociali più urgenti perché insieme si può fare molto per un futuro più sostenibile e inclusivo». Merler ha poi aggiunto: «Voglio ringraziare tutte le persone che hanno aderito a questa offerta perché il merito di questi traguardi è principalmente loro».

L’inclusione si concretizza anche attraverso azioni di sensibilizzazione e formazione della comunità. Così, etika, ha contribuito alla certificazione dei 7 istituti comprensivi di Trento contro la prevenzione e il contrasto al bullismo e cyberbullismo rendendo la città prima in Italia con tutti gli istituti comprensivi certificati. Accanto a questo percorso, etika, ha contribuito a migliorare la qualità dell’aria negli spazi scolastici contribuendo a ridurre le dispersioni termiche nel rispetto dell’ambiente, ma anche a educare alla sostenibilità.

Nei suoi primi 6 anni, etika, ha dimostrato anche di essere al fianco della comunità nelle situazioni di crisi: così è stato durante l’emergenza pandemica, con la consegna di pacchi alimentari e supporto psicologico alle famiglie e persone più fragili, ma anche nelle tristi vicende recenti legate alla guerra con il sostegno a famiglie e persone con disabilità fuggite dall’Ucraina che hanno trovato accoglienza e una “casa” più sicura nella comunità trentina.

Anche l’impegno di etika per l’ambiente è stato altrettanto evidente negli ultimi sei anni. L’utilizzo di fonti rinnovabili nella produzione di energia ha permesso di risparmiare 112.000 tonnellate di CO2, equivalente all’assorbimento realizzato da 2.797.386 alberi. Ai clienti che hanno sottoscritto un contratto con etika è stato garantito l’utilizzo nelle loro abitazioni di energia certificata “100% energia pulita – Dolomiti Energia” attraverso il sistema di certificati GO del Gestore del Sistema Elettrico. Anche l’offerta gas prevede una formula sostenibile certificata “Gas 100% Compensa CO2 – Dolomiti Energia”.

Il nuovo bando

«Etika è un’esperienza che ha tratti di assoluta unicità nel nostro Paese: nell’ambito della progettazione sociale a sostegno della vita indipendente di persone con disabilità ha realizzato gli stessi volumi in un terzo del tempo di territori come, ad esempio, la Provincia di Pordenone che è stata tra le prime in Italia ad investire su questo fronte». Sono queste le parole con cui il Comitato scientifico di etika (composto da Carlo Francescutti, direttore dei Servizi sociosanitari dell’Azienda Sanitaria del Friuli Occidentale, e Piergiorgio Reggio docente nell’Università Cattolica di Milano e Brescia) apre il “Rapporto di Valutazione” dei progetti sociali finanziati in 6 anni dal gruppo cooperativo ecosostenibile (Federazione, Cassa Centrale Banca, Sait, Consolida e La Rete) che, insieme a Dolomiti Energia, ha dato vita a etika.

Dopo sei anni questa spinta propulsiva all’innovazione continua: su mandato del gruppo, infatti, il Comitato scientifico ha ampliato il Manifesto culturale che ora guarda le persone con disabilità in tutte le dimensioni che influenzano la qualità della vita: non solo, quindi, l’abitare autonomo e autodeterminato, ma anche il lavoro e la vita operosa; la vita affettiva e sessuale; la partecipazione sociale e comunitaria.

Sulla base del nuovo Manifesto è stato elaborato il nuovo bando sociale (il quarto dall’ideazione di etika) per il quale sono stati stanziati altri 500.000 euro (pubblicato nella sezione Bandi).

Le cooperative sociali aderenti alla Federazione sono chiamate a proporre entro il 29 settembre 2023 progetti che, ancora una volta, promuovono l’adultità e l’autodeterminazione ma su ambiti più estesi: l’abitare certamente, ma anche il lavoro e la vita operosa, l’affettività e la sessualità, la partecipazione sociale e comunitaria.

L’innovazione però non si ferma al contenuto, ma investe anche il processo: il percorso per ottenere il finanziamento è, infatti, una sorta di co-progettazione che punta a coinvolgere anche le istituzioni e i servizi pubblici territoriali, oltreché le famiglie. Il comitato scientifico sottolinea infatti che «i percorsi verso condizioni sostenibili di vita adulta sono esito di competenze, esperienze e prospettive differenti, che sono chiamate ad integrarsi. E in questa integrazione generativa svolgono un ruolo centrale le cooperative e gli altri enti del Terzo Settore», ma anche che «i progetti per un abitare sociale richiedono una regia pubblica e una strategia di sviluppo che garantiscano l’investimento nella progettazione collettiva e personalizzata, partendo dagli strumenti normativi e dalle risorse esistenti, opportunamente orientate».

«Nelle nostre iniziative – ha concluso Mariano Failoni, vicepresidente di Consolida – non si parla di numeri, ma di persone e di progetti, di fatiche e di soddisfazioni. Lavoriamo sullo sviluppo delle relazioni, tra le persone coinvolte e con le comunità in cui sono inserite. Il nostro obiettivo è quello di creare relazioni, cultura e opportunità di vita autonoma alle persone del territorio, includendole tutte».

Bilancio sociale 2021-2022

Di seguito anche  le immagini video e le interviste a Simoni e  Merler https://www.broadcaster.it/it/media-news-releases/etika-bilancio-sociale-e-nuovo-bando-e-manifesto/

Ufficio Stampa Cooperazione Trentina – Dirce Pradella

Scegli l’energia nuova. Economica, ecologica e solidale!

Attiva Etika
Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Configurazione preferenze cookie

Da qui puoi dare o togliere il consenso all’installazione dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

DoubleClick1

test_cookie

Google5

_gcl_au

_ga_

_gat

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore

Prima parte1

cm_cookie_etika

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione vengono utilizzati per tracciare gli utenti del sito. La finalità è quella di presentare comunicazioni personalizzate o annunci pubblicitari che siano rilevanti e coinvolgenti per lo specifico utente.

Facebook1

_fbp

Scopri di più su questo fornitore