Etika per la giornata internazionale della disabilità

C’era anche etika ieri, 3 dicembre, al MUSE a  celebrare la giornata internazionale della proclamata dall’ONU per i diritti delle persone disabili.

Oltre alle visite guidate al museo della scienza condotte da persone con disabilità appositamente formate attraverso tirocini curati dalle coop sociali di Consolida, la cooperazione trentina ha proposto un seminario dedicato ad etika e alle forme di sostenibilità e di coinvolgimento della comunità nei processi di emancipazione.

Ad aprire l’incontro- cui hanno preso parte giovani studenti anche di altre regioni – Francesca Gennai vicepresidente di Consolida che ha raccontato i progetti innovativi sul piano metodologico messi in atto nell’ultimo anno grazie al finanziamento di etika.

L’innovazione  finalizzata a rendere accessibili a tutte le persone con disabilita i diritti garantiti a livello internazionale riguarda anche la cultura e la comunicazione; è necessario che la comunità tutta condivida, infatti, la sfida dell’inclusione. Per questo la cooperazione sociale con etika sta lavorando anche sul fronte della sensibilizzazione e nei prossimi mesi avvierà insieme a Fondazione Demarchi un laboratorio multistakeholders sulla rappresentazione della disabilita .

Ha chiuso il seminario Raul Daoli della Federazione trentina della cooperazione che ha raccontato il progetto etika, e lo sforzo che il mondo cooperativo sta facendo per rispondere ad un bisogno sociale con la partecipazione di tutti i soci: “La vera forza del progetto – che sta raggiungendo ottimi risultati – è la capacità di coniugare interessi individuali con benefici collettivi.”

Scegli l’energia nuova. Economica, ecologica e solidale!

Attiva Etika